Politica

Finanziamento per potenziare percorsi ciclopedonali che si riconnettono alla Via Verde

Tollo. Il Comune Tollo capofila di un’aggregazione tra Comune Ortona, Comune Francavilla Al Mare Comune Ripa Teatina e Comune di Miglianico e’ stato ammesso ad un finanziamento di 140.000,00 € per la realizzazione di interventi di potenziamento e promozione dei percorsi ciclopedonali che si riconnettono alla Via Verde.
Il fine del bando sarà quello di garantire l’attrattiva turistica e ambientale, promuovendo il territorio e favorendo investimenti pubblici e privati e di condivisione sulle infrastrutture di rete a finalità turistica, ricadenti su più comuni e connessi con la rete ciclabile della Costa dei Trabocchi, rafforzando e coordinando gli interventi di comunicazione e di posizionamento digitale di materiali finalizzati alla promozione turistica del territorio nel quadro delle attività previste dal progetto GAL dell’ecosistema digitale.
Gli interventi individuati, come nuovi tracciati da inserire nella rete, i seguenti percorsi cicloturistici:
1. Tollo Centro: sviluppo 4,35 km;
2. Ortona – Via dei Mulini: sviluppo 5,8 km; 3. Ripa Teatina – Miglianico: sviluppo 8,1 km; 4. Foce dell’Arielli: sviluppo 4 km.
Allo stesso modo, sono stati individuati tracciati (nuovi o da recuperare) escursionistici, da mettere in comunicazione alla rete esistente, che si riportano di seguito:
1. Tollo – Fondovalle Venna: sviluppo 4 km;
2. Anello di Ripa Teatina: sviluppo 9,1 km;
3. Fontana di Annibale: sviluppo 1,1 km;
4. Sentiero dell’Acquabella: sviluppo 3,7 km; 5. Miglianico – Dendalo: sviluppo 7,2 km;
6. Fondovalle Venna: sviluppo 5,6 km;
7. Il Cammino di San Tommaso: sviluppo 13,9 km; 8. Colli di Francavilla al Mare: sviluppo 8,1 km.
Nei sopra elencati percorsi individuati, i lavori da effettuare riguarderanno la cura del fondo dei tracciati e il taglio della vegetazione invadente: un adeguato taglio di cespugli, rami e piante, che invadono la sede dei sentieri, per 50/80 cm ai lati degli stessi, da effettuare nel periodo di riposo vegetativo delle piante (tardo autunno) e a livello del terreno o di rigetto del ramo, in maniera da permettere, negli anni successivi, una più semplice manutenzione.
Eventuali interventi di movimento di terra saranno limitati all’indispensabile, al fine di ripristinare i percorsi e renderli visibili e fruibili tanto alle escursioni a piedi quanto per la fruizione di una cicla- bilità sterrata, di raccordo con la Via Verde Costa dei Trabocchi.
Ulteriori lavori puntuali riguarderanno i ripristini di eventuali brevi tratti con materiale arido di zona o provenienti da cava certificata.
Infine, saranno previsti “totem” e segnaletica idonei a segnalare i percorsi e i principali luoghi di interesse.
Il finanziamento e’ concesso dal Gal Costa dei Trabocchi di fonti europei per l’agricoltura (PSR).

Related posts

Chieti, bollette Tari: disagi per i cittadini. Interviene Fratelli d’Italia

redazione

San Giovanni Teatino, convocato il Consiglio Comunale: ecco l’ordine del giorno

redazione

Difesa, Sottosegretario Pucciarelli: “Auguri all’Aeronautica Militare, da 98 anni al servizio del Paese”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy