Cronaca

Vasto, naufragio del 1899: cerimonia per ricordare i 21 pescatori scomparsi

Vasto. Commemorazione questa mattina del 124^ anniversario della morte dei 21 pescatori che il 16 novembre 1899 persero la vita a causa di un naufragio. La cerimonia è stata aperta dal presidente dell’A.N.M.I. Luca Di Donato in via Ortona dove si trovano il pozzo, che veniva usato dai pescatori per attingere l’acqua, e la lapide voluta dalle famiglie delle vittime. Il corteo, composto dal Vicesindaco Licia Fioravante, dagli assessori Anna Bosco, Paola Cianci e Nicola Della Gatta dal comandante del Circomare di Punta Penna Stefano Varone, numerosi rappresentanti delle associazioni combattentiste e d’armi e alunni della Nuova Direzione Didattica, ha raggiunto Piazza Cap. Olivieri per la deposizione di un mazzo di fiori alla targa con i nomi dei pescatori scomparsi.

“Ricordiamo il dolore e la disperazione delle famiglie delle vittime, – ha detto il Vicesindaco Licia Fioravante –
tra loro anche un bambino di nove anni. Oggi è accaduto qualcosa di speciale e importante, obiettivo primario delle istituzioni è quello di trasferire ai più giovani le conoscenze seppure drammatiche del territorio”.

Related posts

Scommesse: La ‘Full Monty’ dei bookmaker tra la racchetta del ping pong e quegli agguerritissimi settantenni

redazione

Chieti, celebrata la “Virgo Fidelis”

redazione

Guardia di Finanza: il Comandante Regionale Abruzzo in visita al Prefetto di Pescara

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy